“TERRA E LAGHI”

Frestival Internazionale di Teatro
nell’Insubria e nella Macroregione Alpina
XIII edizione

MISSION

per la difusione del teatro nei suoi diversi linguaggi

per la valorizzazione del patrimonio culturale

per la promozione del turismo culturale nell’Insubria e nella Macroregione Alpina

Nato nel 2006 il Festival è un progetto culturale internazionale, transfrontaliero, macroregionale. 

PREMI

Premiato con due medaglie di merito dall’ ex Presidente della Repubblica italiana Giorgio Napolitano. Basato su un network internazionale di un centinaio di Istituzioni pubbliche e private, abbraccia tutta l’Insubria e la Macroregione Alpina e che ha come finalità la diffusione della lingua e della cultura italiana in Europa attraverso il TEATRO. Terra e Laghi è stato presentato come progetto artistico culturale di eccellenza alla Festa della Lombardia  che si è svolta al Centro delle Belle Arti Bozar a Bruxelles il 23 maggio 2016 davanti alle 48 delegazioni europee di EUSALP

Palazzo e Giardini Estense - strilli
Alps_2007-03-13_10.10UTC_1px-250m

CAPOFILA ISTITUZIONALI – Regione Lombardia e Regio Insubrica

AREA DI AZIONE – 7 STATI EUROPEI

Italia, Svizzera, Germania, Austria, Francia, Liechtnstein, Slovenia.

7 REGIONI ITALIANE

Lombardia, Piemonte, Liguria, Trentino Alto Adige, Valle D’Aosta, Veneto, Friuli Venezia Giulia,

LA REGIO INSUBRICA

Cinque Province italiane (Varese, Como, Lecco, Novara, Verbano Cusio Ossola) e la Repubblica del Canton Ticino

IL PROGETTO

Progetto artistico culturale in ambito macroregionale, europeo ed internazionale finalizzato alla promozione educativa e culturale, alla valorizzazione del patrimonio paesaggistico, storico e architettonico del territorio lombardo e transfrontaliero e alla conoscenza e valorizzazione delle radici, della storia e delle identità culturali dei popoli europei.

piuma
BUTTERFLYYY

OBIETTIVI

Valorizzazione delle identità culturali delle aree tranfrontaliere e macroregionali attraverso progetti integrati di promozione culturale con l’obiettivo di rendere la cultura uno strumento di aggregazione e di rivitalizzazione dei territori e delle comunità. Valorizzazione del patrimonio culturale immateriale e promozione delle attività artistiche. Attivazione di  virtuose sinergie con le programmazioni dei Circuiti teatrali e degli eventi promossi da singoli Comuni. Creazione di network internazionali tra settore pubblico e privato in ambito culturale per favorire progetti integrati.

LE INIZIATIVE E I RISULTATI PREVISTI

Creazione di un network internazionale di circa 100 enti pubblici e privati. 80 spettacoli teatrali indirizzati ad un pubblico trasversale, di cui 60 nell’ Insubria e 20 nei 7 Stati della Macroregione Alpina. maggiore affluenza di un turismo stanziale. Maggiore attrattività e aumento di un turismo culturale.

Lavena Ponte Tresa
kemp-dances-lindsay-kemp-the-angel-1

GLI ARTISTI

Ogni anno il Festival coinvolge più di 250 artisti provenienti da tutto il mondo. Hanno partecipato fra i tanti:

Lindsay Kemp, Moni Ovadia, Cesar Brie, Eugenio Bennato, Daniele Finzi Pasca, Kuniaki Ida, Gabriele Vacis, Tindaro Granada, Lucilla Giagnoni, Arianna Scommegna, Roberto Anglisani,Teatro Stabile di Trieste, il Teatro Nazionale Croato, l’ Atir, lIl Coro degli Amici del Loggione della Scala di Milano, l’ Orchestra del Conservatorio G. Verdi di Milano, Astra Roma Ballet, Asante Kenia, Tango Escenario, l’ Oriente Express, l’ Orchestra del Conservatorio della Svizzera italiana, Don Andrea Gallo, il M° Francesco Maria Colombo, lil M° Gianmario Bonino, gli attori della Scuola Paolo Grassi di Milano, ‘ Orchestra di Porta Palazzo, l’ Orchestra di Via Padova, i clown di Le Cirque du Soleil e dell’ Accademia Dimitri, Teatro Dimitri di Locarno, il primo violino dell’ Orchestra di Budapest Tamas Mayor.

PIANO DI COMUNICAZIONE

Il piano di comunicazione è articolato in diverse fasi. Ogni azione si sviluppa sia sul piano locale, regionale, nazionale e internazionale, coinvolgendo Associazioni locali, Biblioteche, Comuni, agenzie del Turismo, Province, Regioni, Istituti italiani di cultura, Ambasciate, la Società Dante Alighieri, Consolati dei 7 Stati della Macroregione Alpina.

DSC_0369
Lugano

LA RETE DI COLLABORAZIONE

Un network internazionale di un centinaio di Istituzioni pubbliche e private fra cui:

MIBACT, Regione Lombardia, Regione Piemonte, Regione Valle D’ Aosta, Regione Liguria, Regione Veneto, Regione Trentino Alto Adige, Regione Friuli Venezia Giulia, Regio Insubrica, Fondazione Cariplo, Provincia di Varese, Provincia di Como, Provincia di Verbano Cusio Ossola, Provincia di Lecco, Provincia di Novara, Repubblica Canton Ticino, 65 Comuni, Ambasciate, Consolati e Istituti italiani di Cultura, Società Dante Alighieri e Comites dei 7 Stati membri EUSALP.

IL BACINO D’ UTENZA

Circa 30.000 spettatori di provenienza internazionale.

I TEMPI DI SVOLGIMENTO

1° giugno – 30 novembre di ogni anno

I LUOGHI

65 Comuni per 80 spettacoli presentati ogni anno in luoghi di prestigio quali: siti Unesco, aree archeologiche, castelli, ville, cortili settecenteschi, parchi secolari, anfiteatri naturali, piazze, centri storici e teatri.

Carmen 4

IDEAZIONE – DIREZIONE ARTISTICA E ORGANIZZATIVA

SILVIA PRIORI

ENTE PROMOTORE

TEATRO BLU

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi